martedì 14 novembre 2017

Aperitivi in concerto 2017/2018 - 19 novembre 2017.

https://drive.google.com/file/d/1UwLeugpmwNJhXWIwP_6n-7GdB77w0ejp/view?usp=sharing
Legnano, 14 novembre 2017.

Domenica 19 novembre prosegue la stagione musicale del Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi (link per scaricare il libretto della stagione).

L'appuntamento in programma fa parte della rassegna Aperitivi in concerto, a Legnano evento di tradizione ormai consolidata, la domenica mattina alle ore 11. Anno dopo anno la qualità della programmazione musicale e la levatura artistica degli interpreti hanno garantito presenza ed attenzione di pubblico sempre più significative e testimoniate da largo afflusso di presenze alla manifestazione. 

Duo dissonAnce 
Ieri e oggi attraverso un mantice

Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin, fisarmonica
Musiche di Johann Sebastian Bach, Tiziano Bedetti, Roberto Caberlotto, Vaclav Trojan, Astor Piazzolla

Il duo dissonAnce nasce dalla comune sensibilità di voler “cavare” un’identità diversa dallo strumento ad ance,  solitamente più noto per  i  suoi  trascorsi  nel  repertorio  folclorico:  la  fisarmonica. In quest’ottica la formazione propone riletture ed adattamenti di musica dedicata a generici strumenti da tasto o a tastiere bene specifiche (organo,  clavicembalo) parallelamente ad un’opera di formazione e conoscenza verso i compositori,  stimolandoli a produzioni originali per questa formazione.

Il biglietto d’ingresso, a 5 euro (ridotto 3 euro), si può acquistare con le seguenti modalità
- Presso la biglietteria del Teatro
  Da martedì a giovedì, ore 10.00 / 13.00 e due ore prima dell’inizio degli spettacoli
- Presso il Palazzo Leone da Perego (via Gilardelli 10, presso ufficio ScenAperta)
  Da martedì a giovedì, ore 15.00 / 17.00
- Online su www.vivaticket.it

Aperitivi in concerto 2017, domenica 19 novembre  2017, 17 dicembre 2017 e 14 gennaio 2018 alle ore 11 presso il Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4A a Legnano.
Direzione artistica e organizzativa:  Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn -  www.orchestralegnano.org  - orchestralegnano@alice.it

lunedì 27 marzo 2017

Stagione concertistica 2016-2017 - Terzo Concerto.


https://drive.google.com/file/d/0B-jxFGXadxfRdHZHWDJKak9Tdkk/view?usp=sharing
La Stagione concertistica 2016-2017 dell'Orchestra da camera della Città di Legnano Franz Joseph Haydn giunge al terzo ed ultimo appuntamento sabato 1 aprile 2017 alle ore 21 presso il Teatro Città di Legnano “Talisio Tirinnanzi” in Piazza IV Novembre a Legnano:


PROGRAMMA

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Ouverture dal «Don Giovanni» K.527
Andante – Molto Allegro

Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Sinfonia n.6 in Fa maggiore op.68 «Pastorale»
I. Allegro ma non troppo [Risveglio di piacevoli sensazioni all’arrivo in campagna]
II. Andante (con) molto moto [Scena presso il ruscello]
III. Allegro. [Allegra riunione di contadini]
IV. Allegro [Tempesta]
V. Allegretto [Canto di pastori: sentimenti di gioia e riconoscenza dopo la tempesta]

 

Introduzione al concerto
La stagione della nostra orchestra si conclude con due capolavori tratti dal repertorio della triade Mozart-Haydn-Beethoven, vette di quel classicismo viennese considerato già da allora come una vera e propria epoca dell’oro per la musica sinfonica. Nel gruppo entrerebbe di diritto anche Schubert, ma costui, più che la quarta carta per fare un poker d’assi, ci sembra una sorta di jolly nero, un tarlo che già inizia a rodere dall’interno le certezze musicali appena acquisite dagli altri grandi, come quando gli storici intravedono i prodromi del crollo futuro già nell’epoca gloriosa di Augusto o in quella del Re Sole. Per quanto riguarda la Sesta sinfonia, si tratta del penultimo tassello – dopo la Terza, eseguita l’anno scorso – dell’integrale beethoveniana che il maestro Balleello e la sua orchestra hanno portato avanti nel corso degli anni. Ci auguriamo, e crediamo che con noi se lo auguri tutto il pubblico, di poter presto ascoltare anche la Nona, che sarebbe perfetto coronamento a tanto impegno.

[A cura di Massimo Sacchi]

Per visualizzare le note estese al programma di sala cliccare qui (versione PDF)

Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn
sito web: www.orchestralegnano.org
e-mail: orchestralegnano@alice.it
 

lunedì 20 marzo 2017

Stagione concertistica 2016-2017 - Incontro di presentazione del terzo concerto.

La stagione 2016/2017 dell'Orchestra da camera Città di Legnano Franz Joseph Haydn è giunta al terzo appuntamento: sabato 25 marzo 2017 alle ore 16 presso la Biblioteca A. Marinoni di Legnano in Via Cavour 3/A si terrà l'incontro di presentazione del concerto che conclude la stagione,  che prevede l'esecuzione dell' "Ouverture" del Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart e la Sinfonia n.6 "Pastorale" di Ludwig Van Beethoven.

La presentazione, a cura del M° Daniele Balleello, offrirà una guida all'ascolto attraverso un approccio semplice e divulgativo, anche con il contributo di alcuni contenuti audio e video.

Sarà possibile aderire alla sottoscrizione promossa dall'orchestra e diventare Socio Sostenitore; tutte le infomazioni sono disponibili sul sito web dell'orchestra all'indirizzo www.orchestralegnano.org.

Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn
sito web: www.orchestralegnano.org
e-mail: orchestralegnano@alice.it

martedì 14 febbraio 2017

Stagione concertistica 2016-2017 - Secondo Concerto.

La Stagione concertistica 2016-2017 dell'Orchestra da camera della Città di Legnano Franz Joseph Haydn prosegue sabato 18 febbraio 2017 alle ore 21 presso il Teatro Città di Legnano “Talisio Tirinnanzi” in Piazza IV Novembre a Legnano, con un concerto interamente dedicato al compositore Antonín Dvořák:

Programma:

Notturno per archi in Si magg. op. 40
Serenata per archi in Mi magg  op. 22  

Il Notturno op. 40 e La Serenata op. 22 per archi portano tutta la freschezza, il temperamento, la luminosità di pensiero di un giovane artista all’alba di una promettente carriera. Evocano atmosfere leggere ed eleganti, sensuali e persuasive. Sono il canto notturno di un innamorato, la confessione di un sentimento che si accompagna alla speranza di essere corrisposto.  L’espressione di una cultura borghese, raffinata e colta, nella quale Dvořàk si riavvicina agli ideali del classicismo e agli stilemi d’ascendenza folclorica del canto boemo, indugiando in una calda naturalezza della vena melodica, un'armoniosa eleganza della scrittura e il prevalere dell'ispirazione lirica. 

Per visualizzare le note estese al programma di sala cliccare qui (versione PDF)

Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn
sito web: www.orchestralegnano.org
e-mail: orchestralegnano@alice.it


mercoledì 8 febbraio 2017

Stagione concertistica 2016-2017 - Incontro di presentazione del secondo concerto.

Prosegue la stagione 2016/2017 dell'Orchestra da camera Città di Legnano Franz Joseph Haydn: sabato 11 febbraio 2017 alle ore 16 presso la Biblioteca A. Marinoni di Legnano in Via Cavour 3/A si terrà l'incontro di presentazione del secondo concerto.

L'incontro, di carattere divulgativo e in forma di confronto e dibattito, propone una guida all'ascolto coadiuvata dalla visione di video selezionati.

Sarà possibile aderire alla sottoscrizione promossa dall'orchestra e diventare Socio Sostenitore; tutte le infomazioni sono disponibili sul sito web dell'orchestra all'indirizzo www.orchestralegnano.org.

Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn
sito web: www.orchestralegnano.org
e-mail: orchestralegnano@alice.it

sabato 10 dicembre 2016

Aperitivi in concerto 2016 - 11 dicembre 2016.

Legnano, 8 dicembre 2016.
Quarto e conclusivo appuntamento della rassegna "Aperitivi in concerto 2016"

Domenica 11 dicembre 2016 ore 11
Teatro Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4A a Legnano
(link per scaricare il programma di sala).

Cristiano Rossi, violino
Alessandro Bono, chitarra

L’incontro della chitarra con il violino, in formazione cameristica, risale già ai primi decenni dell’800. La sonorità più intima e delicata rispetto al tradizionale duo violino pianoforte ha spinto numerosi compositori, da Paganini ai contemporanei, a scrivere per questa formazione. Il concerto conclusivo degli Aperitivi in concerto, che sancisce il gradito ritorno del Maestro Cristiano Rossi a Legnano,  rappresenta un interessante viaggio di esplorazione delle preziosità timbriche ed espressive dei due strumenti attraverso i diversi stili e linguaggi musicali, dall’800 ai giorni nostri.

Programma: 

N. Paganini
Sonata Concertata in La magg.
 Allegro spiritoso / adagio assai espressivo / rondeau

J. Ibert

Tre “ Histoires”
 Un po' Andante ( La meneuse de tourtues d'or....)
 Con tranquillo buon umore ( Le petit âne blanc....)
 Un po' veloce ( La cage de cristal....)

C. Prosperi
In Nocte (1964)

F. Margola
Sonatina (1981)
 allegretto / allegretto affettuoso / vigoroso

N.Paganini
Sonate op. 3
 n° 2 in Sol magg. - adagio con dolcezza / andantino scherzoso
n° 4 in La min. - andante largo / allegretto

Cristiano Rossi Discende da una famiglia di artisti bolognesi ed inizia precocissimo, a nemmeno cinque anni, lo studio del Violino con una tale convinzione che lo porta a diplomarsi, a soli 16 anni, al Conservatorio di Bologna alla Scuola di Sandro Materassi. Intraprende subito l'attività concertistica vincendo importanti concorsi nazionali e internazionali, come Vittorio Veneto e Monaco di Baviera. A 18 anni, nel 1965, incide i suoi primi due dischi per la Erato di Parigi, attività discografica proseguita poi per la Emi, Dynamic e Naxos con numerosi CD dedicati a differenti periodi storici, da Vivaldi a Busoni, da Campagnoli a Wolf-Ferrari. Cristiano Rossi ha al suo attivo innumerevoli recital ed importanti concerti in tutte le città italiane, in Europa, Sud America, Stati Uniti e Giappone, per i Teatri più prestigiosi come Barbican Centre di Londra, Bunka Kaykan di Tokyo, Sala Tchaikovsky di Mosca, Filarmonica di S. Pietroburgo, Teatro Colon di Buenos Aires, Tonhalle di Zurigo. Ha partecipato ai Festival lnternazionali di Venezia, Stresa, Spoleto, Varna, Istanbul, Dubrovnik, suonando con famosi direttori quali Ahronovitch, Chailly, Oren, Pesko, Renzetti, Soudant, Delman. È stato invitato a partecipare a numerose e importanti manifestazioni: per l'Unicef, per il Bicentenario degli Stati Uniti (1976) con un recital alla Casa Bianca, per le Celebrazioni Colombiane (1992) a Genova, suonando il famoso "Cannone" di Paganini, a Castelgandolfo alla presenza di S.S. Papa Giovanni Paolo II, in Piazza Maggiore a Bologna nel 1995 e 1997 per i Concerti commemorativi del 2 Agosto, ed ha ricevuto vari prestigiosi Premi fra i quali il "Diapason d'Oro" della Rai. Numerose sono le sue registrazioni di concerti pubblici radiotelevisivi per la RAI, BBC, RSI, DRF ecc. Docente di Violino al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze per oltre vent'anni, attualmente si dedica a Corsi di Perfezionamento per giovani concertisti, invitato da prestigiose Accademie Musicali quali l'Accademia Pianistica di Imola, Asteria di Milano, Tadini di Lovere, Accademia Musicale di Firenze, ecc.

Alessandro Bono  Avviato allo studio della chitarra dal M.Fausto Betelli prosegue presso il Conservatorio di Brescia sotto la guida del M.Gianluigi Fia diplomandosi con il massimo dei voti e la lode .E’ risultato vincitore dei primi premi ai Concorsi internazionali di Stresa, Bardolino e Ala di Trento. Ha suonato per più di un trentennio come chitarra solista dell’orchestra “Città di Brescia” esibendosi in importanti rassegne e festival chitarristici in Europa e Stati Uniti .  Ha svolto un’intensa attività concertistica in duo con la chitarrista Romina Brentan, la flautista Stefania Maratti , i mandolinisti Ugo Orlandi e Miky Nishiama. Ha inoltre eseguito gran parte del repertorio solistico con orchestra con importanti formazioni cameristiche e orchestrali. Compositori quali F.Margola, C.Mandonico, J.B.Gadea, T.Ziliani, E.Catina, G.Mariotti gli hanno dedicato loro composizioni. Insegna chitarra presso il Liceo musicale “V.Gambara” di Brescia. Suona una chitarra del liutaio catanese Antonino Scandurra.

Ingresso 5,00 € / Ridotto 3,00 €

Come acquistare i biglietti:
- Presso la biglietteria del Teatro (Infopoint)
  Da martedì a giovedì, ore 10.00 / 13.00 e due ore prima dell’inizio degli spettacoli
- Presso il Palazzo Leone da Perego (via Gilardelli 10, presso ufficio ScenAperta)
  Da lunedì a giovedì, ore 15.00 / 17.00
  Venerdì, ore 10.00 / 13.00
- Online su www.vivaticket.it (con diritti di commissione del portale)
- Nei punti vendita abilitati www.vivaticket.it
Per gli spettacoli musicali sarà possibile scegliere il posto solo durante la prevendita.
Nella data dello spettacolo, in cassa verrà assegnato in automatico il miglior posto disponibile. 

Aperitivi in concerto 2016, dal 23 ottobre all'11 dicembre la domenica mattina alle ore 11 presso il Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4A a Legnano.
Direzione artistica e organizzativa:  Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn -  www.orchestralegnano.org  - orchestralegnano@alice.it

.









mercoledì 30 novembre 2016

Aperitivi in concerto 2016 - 4 dicembre 2016.

https://drive.google.com/file/d/0B-jxFGXadxfRaVpCOUsxaDBHS2s/view?usp=sharing
Legnano, 30 novembre 2016.
Terzo appuntamento della rassegna "Aperitivi in concerto 2016"

Domenica 4 dicembre 2016 ore 11
Teatro Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4A a Legnano
(link per scaricare il programma di sala).

Trio Kanon 

Lena Yokoyama, violino
Alessandro Copia, violoncello
Diego Maccagnola, pianoforte

Programma:

Antonín Dvořák
Trio in mi minore No. 4 op.90 "Dumky"

Maurice Ravel
Piano Trio in A minor

Il Trio Kanon (il nome, oltre ad avere assonanza con il Canone, è anche l'unione di due parole giapponesi: “Ka”, fiore e “On”, musica, quindi letteralmente “musica fiorente”) nasce nell’estate del 2012 dall’amicizia di tre musicisti che hanno deciso di condividere la loro passione per la musica da camera studiando sotto la guida del Trio di Parma (Ivan Rabaglia, Enrico Bronzi, Alberto Miodini), presso l’International Chamber Music Academy di Duino, fondata dal Trio di Trieste nel 1989.  Il Trio Kanon è vincitore di premi in concorsi nazionali (Primo Premio e Premio del Pubblico nel XXI Concorso di Musica da Camera Giulio Rospigliosi) e internazionali (22° International Brahms Competition di Poertschach, Austria e Alice & Eleonore Schoenfeld International String Competition 2016 di Harbin, Cina). Nel marzo 2014 è stato uno dei cinque gruppi finalisti (selezionati tra oltre 50 ensemble provenienti da Stati Uniti, Europa e Canada) a partecipare al Chesapeake Chamber Music Competition di Easton (Usa), seguito da un concerto nella Christ Episcopal Church di Cambridge (MD, US). Nel 2015 ha vinto il “Chamber Music Award” come miglior gruppo da camera presso l’Internationale Sommer Akademie Prag-Wien-Budapest, prestigioso riconoscimento patrocinato dall’Haydn Institute di Vienna.
Il Trio si è esibito in numerosi concerti: in Italia presso il Teatro La Fenice di Venezia, il Palazzo Gromo Losa di Biella, gli Studi Rai di Trieste, l’Auditorium W. Walton di Ischia, il Teatro Giacosa di Ivrea, il nuovo Auditorium “G. Arvedi” di Cremona, Palazzo Ducale e Palazzo Te a Mantova durante il Mantova Chamber Music Festival 2016, all’estero in Inghilterra, Croazia, Austria, Norvegia, Cina e Stati Uniti, riscuotendo ovunque successo di pubblico e di critica.
Nel 2014 il Trio Kanon è stato ammesso ai corsi tenuti da Alexander Lonquich presso l'Accademia Chigiana di Siena; ha  inoltre seguito le masterclass di Robert Cohen presso Snape Maltings (UK); di Hatto Beyerle, Miguel da Silva e Annette von Hehn (Atos Trio) presso la Trondheim Chamber Music Academy 2014 (Norvegia) e di Avedis Kouyoumdjian, Johannes Meissl, Anita Mitterer, Péter Nagy, il Talich Quartet e gli altri insegnanti ECMA presso i corsi estivi di Semmering e Reichenau an der Rax (Vienna).
Nel febbraio 2015 il Trio è stato invitato come “gruppo in residence” a Snape Maltings (UK) per il prestigioso Festival “Aldeburgh Music 2015”, con due concerti per la stagione primaverile presso la Jubilee Hall. Nell’estate 2016 il Trio è stato protagonista di una fortunata tournée in Cina, in cui ha potuto esibirsi presso il Parkview Green Museum di Pechino, in un concerto patrocinato dall’Istituto di Cultura Italiana.
Ha inciso per la rivista “Amadeus" musiche di L. v. Beethoven.

Ingresso 5,00 € / Ridotto 3,00 €

Come acquistare i biglietti:
- Presso la biglietteria del Teatro (Infopoint)
  Da martedì a giovedì, ore 10.00 / 13.00 e due ore prima dell’inizio degli spettacoli
- Presso il Palazzo Leone da Perego (via Gilardelli 10, presso ufficio ScenAperta)
  Da lunedì a giovedì, ore 15.00 / 17.00
  Venerdì, ore 10.00 / 13.00
- Online su www.vivaticket.it (con diritti di commissione del portale)
- Nei punti vendita abilitati www.vivaticket.it
Per gli spettacoli musicali sarà possibile scegliere il posto solo durante la prevendita.
Nella data dello spettacolo, in cassa verrà assegnato in automatico il miglior posto disponibile. 

Aperitivi in concerto 2016, dal 23 ottobre all'11 dicembre la domenica mattina alle ore 11 presso il Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi in Piazza IV Novembre 4A a Legnano.
Direzione artistica e organizzativa:  Orchestra da camera della città di Legnano Franz Joseph Haydn -  www.orchestralegnano.org  - orchestralegnano@alice.it